I COLORI DELLA VITA

Quando si fa un lavoro appassionatamente ci si sporca, ci si impregna di quella passione e non è possibile né consigliabile starci attenti. Perché dovremmo starci attenti poi? Ma no, nessuna attenzione, andiamo avanti con il nostro modo di colorarci la vita, freghiamocene di chi non è d’accordo con noi: lasciamole stare le persone tristi e ingrigite nell’animo. Noi dobbiamo rallegrare i ritmi e le prospettive. Noi vogliamo pensare a una vita che sappia di giallo, di rosso e di verde, che intenda scambiare con noi i riflessi nella luce. Noi dobbiamo sporcarci di vita!

Lε C⊕šε Chε C⊕η†αη⊕